La Chiesa Albanese di Kish (Azerbaigian)


Per un turista che non voglia dedicarsi al trekking (da fare rigorosamente accompagnati vista la presenza di molti orsi sulle montagne vicine) una visita che vale sicuramente la pena al di fuori della cittadina di Sheki è il paese di Kish con i resti ben conservati dell’antica chiesa albanese. L’edificio e il piccolo museo al suo interno testimoniano la presenza dell’antica civiltà albanese (I-V secolo d.C), un regno cristiano che in passato occupava buona parte del Caucaso. La struttura della chiesa ricorda lo stile armeno, il tutto è immerso in un recinto al cui interno si trovano strane sepolture di uomini giganti che hanno dato origine a numerose leggende. Il piccolo abitato di Kish, con le sue stradine tortuose e strette è lui stesso un motivo di visita.
Paese e chiesa sono raggiungibili in taxi da Sheki in un quarto d’ora, conviene chiedere al tassista di aspettare per il ritorno.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...