Il Volcán Chachani – Arequipa (Perù)


Nella metà sud del Perù le attrazioni più importanti sono Cuzco con Machu Pichu, Puno col Lago Titicaca, Nazca con le sue linee… a volte si tendono a dimenticare perle come Arequipa con i suoi dintorni. Non esiste praticamente una foto di questa città che non abbia come sfondo il Vulcano Misti: il tipico vulcano che disegnano i bambini fatto a cono e con le rigole delle colate laviche. Sulla sinistra di questo, una catena di coni vulcanici sembrano meno appariscenti ma lo superano in altezza raggiungendo i 6057m. La cima più elevata e la più percorsa (sempre tenendo conto di che cosa significhi ciò in Sud America) è il Chachani. Non oppone nessuna difficoltà se non la quota e il freddo (molto) intenso, si scala normalmente in due giorni (se si è ben acclimatati): il primo giorno si segue una strada sterrata che porta alle sue pendici dove i conquistatori spagnoli estraevano zolfo, si sale più fino a quando il terreno rende possibile l’accampamento. Il secondo giorno si sale alla vetta al buio in modo da veder sorgere il sole in vetta. Poi discesa polverosa e meritato riposo con doccia di nuovo ad Arequipa.

Alcune agenzie in città propongono la salita: rivolgersi ad una guida affidabile dato che pur non essendoci crepacci, ghiacciai, pareti di granito probabilmente sarà l’unica persona su cui si potrà contare durante l’intera giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...